Testimonianze

Fioretti delle testimonianze sul Padre Marie Dominique Philippe nr 3

Publié le Mis à jour le

Il libro « Nel cuore dell’Amore» è sato tradotto in rumeno. L’ho offerto ad un’ adolescente che si poneva delle domande della sua età, in particolare quelle che riguardano la purezza prima del matrimonio. La lettura di questo libro ha prodotto un vero cambiamento : la ragazza aveva trovato delle risposte, degli argomenti sicuri. Spontaneamente il libro è stato proposto dall’adolescendte a tutto un cerchio di amici, che aspettavano, con interesse, che il loro turno di lettura arrivasse. Passato di mano in mano, il libro ha prodotto in tutti i lettori, un grande desiderio di vivere nella purezza.

Una sorella

Nella sua presenza, un silenzio gioioso univa l’assembea, grande o piccola, ed era ogni volta ‘una festa’ quando veniva nella nostra parrocchia! … I suoi insegnamenti, così profondi e pure semplici ad ascoltare, sempre con umorismo dove scoppiavano risate (!), rimangano impresse nel mio cuore, come le Beatitudine… Malgrado la sua piccola corpulenza, la sua povertà e la sua apparente fragilità, il padre Philippe ci trasmetteva con un grande vigore quest’amore (Agapé) del Cristo, della Chiesa e della Vergine Maria.

Brigitte

Nel momento di creare la Facoltà Libera di Filosofia Comparata, ho cercato i migliori professori che potevano dare i loro concorsi, la loro personalità, la loro scienza ed eventualmente la loro santità a questa facoltà. Il primo con il quale ho preso contatto era il Padre Marie-Dominique Philippe che avevo avuto, come professore di teologia a l’età di 20 anni, nel 1950, a Quebec. Ci aveva fatto un corso di filosofia mariano molto notevole. Ho sempre conservato, da quella data, l’idea che, se un giorno la Provvidenza permetterebbe che si mettessi in piedi una facoltà fedele a l’insegnamento della Chiesa e a San Tommaso d’Aquino, il primo con il quale prenderei contatto sarebbe il Padre Philippe. Sono andato a vederlo con il Signore de Monléon, il canonico Roger Verneaux e mio fratello Marcel. È con una piccola squadra che abbiamo stabilito il programma della Facoltà. Ognuno ha avuto la sua parte e il Padre Philippe che era, all’epoca, a Fribourg, veniva dare i suoi corsi tutti i lunedì a Parigi. …

Il Padre Philippe era tropp buono. Non era sospetto perché aveva un anima trasparente. Aveva una grande affettività ma mai la sua affettività a sorpassato le normi della correzzione perfetta e della creanza. …. Non ho mai sentito altra cosa che la lode per la santità del Padre Philippe e per la sua pedagogia del bene delle anime. Quando insegnava Aristote, cercava il bene delle anime, quando insegnava il bello, era ugualmente per prefigurare la Beatitudine…. Tutto quello che faceva era orientato in quel senso. Niente era in lui piccolo, meschino e volgare.

André Clément Lire la suite »

Fioretti delle testimonianze sul Padre Marie Dominique Philippe nr 2

Publié le Mis à jour le

Fioretti delle testimonianze sul padre Marie Dominique Philippe

Ho incontrato il Padre Philippe per la prima volta durante una messa privata dalle sorelle. Sono stata abbastanza impressionata dalla sua devozione intensa e visibile per l’Eucaristia, il Corpo e il Sangue del Nostro Signore. Nel momento in cui conscrava l’ostia con una voce forte e che la custodiva in adorazione, la teneva elevata perché noi potessimo adorare un momento. A quell’istante, ho avuto un’esperienza spirituale che, credo, era la potenza e la grazia dello Spirito Santo venendo direttamente dal Corpo di Cristo, presente nell’ostia e riempendo il mio cuore e la mia anima con una tale intensità che incominciavo a tremare e che mi lasciò nel timore. A quel momento, pensavo che il padre Marie-Dominique Philippe doveva essere qualcuno di molto santo perché potessi prodursi una tale esperienza. Questo è successo 10 o 15 anni fa.

Ida, USA

Vorrei menzionare quello che il Cardinale Vidal, Arcivescovo Emerito di Cebu (Filippine), mi aveva detto una volta con insistenza durante un incontro personale. Aveva incontrato il padre due volte nella sua vita a Cebu e per lui, non c’era dubbio, il padre era un vero uomo di Dio. Durante il nostro incontro, il Cardinale, per tre volte, mi diceva la grazia che avevo avuto di aver conosciuto il padre quando era vivo.

Una sorella Lire la suite »

Fioretti delle testimonianze sul Padre Marie Dominique Philippe nr 1

Publié le Mis à jour le

Fioretti delle testimonianze sul padre Marie Dominique Philippe

Gli ho detto che avevo letto le « 3 Sapienze » e che grazie a questo libro, mi ero « sentito intelligente » alla sua lettura e mi ha preso il braccio e mi ha detto, dalla sua voce rotta, che risuona ancora alle mie orecchie « È normale, è la verità».

Philippe 

 Un Missionario della carità è stato testimone fra il padre e suor Nirmala, la loro superiore generale, a Roma, per la beatificazione di madre Teresa. Il padre piangeva di gioia… e le lacrime colavano sulle mani di questa sorella, molto imbarazzata da questa manifestazione …. ha domandato alla sua superiora : « Cosa faccio ?  » e lei gli ha risposto : « Custodiscile preziosamente … sono le lacrime di un santo…”

Un frate

Il padre ha sempre dato tutta la sua energia. Spesso, il suo letto era lo schienale incavato di una macchina poco confortabile. Macchina, sicuramente anziana perché data da un generoso donatore che non sapeva più cosa fare di questa carcassa meccanica … Fatta da un frate astuto. Si coricava tardi, si alzava presto.

A volte, dormiva a casa, Lyon era ben situato tra Fribourg e saint Jodard. Lire la suite »