Estratto sull’Immacolata Concezione

Publié le Mis à jour le

L’Immacolata Concezione

MD Philippe scrive in Tre misteri di misericordia: « Dobbiamo cercare di cogliere il mistero dell’Immacolata Concezione non solo in se stesso, ma alla sua fonte; e la sua fonte, appunto, è il mistero della misericoridia preveniente del Padre. Non può esservi misericordia più assoluta, più totale. San Tommaso parla della misericordia preveniente come di un gesto particolare della misericordia, nel senso più stretto; prevenire è proprio della misericordia » Poi aggiunge: « Se vogliamo capire che cosa sia la misericordia di prevenienza e il gesto di questa misericordia di Dio su di noi, dobbiamo sempre guardare al mistero dell’Immacolata Concezione: ne è il primo frutto, il frutto per eccellenza ». Maria non ha avuto bisogno della grazia sanans per essere liberata alla colpa, ma, come creatura, ha avuto bisogno della grazia elevans per essere inserita al livello soprannaturale della Divinità. MD Philippe rivela che l’Immacolata Concezione « ci monstra che il mistero della Croce non è in primo luogo un mistero di riscatto, di soddisfazione, ma è un mistero di amore, di sovrabbondanza di amore, misericordioso e gratuito.

Estratto del libro di Piero Viotto,

“La Vita di Maria, secondo Marie-Dominique Philippe”